Looking forward your visit at EIMA Bologna,from 9th to 13th November 2016Pad18 - Stand A39
EIMA Bologna, 9-13 November 2016We will be present during the...
 Continua a leggere
BAUMA MONACO, 11-17 Aprile 2016 - Halle A4 - 549
Looking forward your visit :Mori A. - Gennari G. from 11th to...
 Continua a leggere

Nuovo sistema di controllo di gestione

Per migliorare la produzione dei nostri ponti differenziali, nel 2012 abbiamo introdotto un nuovo sistema di controllo di gestione, che oggi può considerarsi finalmente operativo. Sono stati mesi di intenso lavoro, sia della Softwarehouse (T.I.M.E. Srl) che ci ha fornito il programma gestionale, sia del nostro personale interno, che si è dovuto adattare rapidamente alle nuove regole di controllo che garantiscono una produzione più efficiente di ponti differenziali, assali, riduttori e cambi.

Abbiamo ottenuto una migliore archiviazione dei documenti, che ci garantisce di poter reperire rapidamente le informazioni riguardanti i nostri ponti e assali fissi e sterzanti sia recenti che passate. Ciascun articolo è identificato anche da un codice a barre, utile strumento che agevola l’identificazione dei materiali.

Sono stati introdotti alcuni  automatismi nelle procedure, in modo da renderle il più possibile snelle e veloci. Ma soprattutto siamo in grado di garantire un costante e puntuale controllo di tutte le fasi di produzione di ponti, assali, trasmissioni, cambi e riduttori, in quanto è monitorata in tempo reale ogni singola operazione di lavoro.

Periodicamente estrapoliamo delle sintesi dei risultati ottenuti e dall’’analisi degli scostamenti rispetto agli obiettivi prefissati possiamo valutare il livello delle nostre performances e tempestivamente introdurre azioni correttive in grado di garantire l’ottimizzazione delle lavorazioni.

Il prossimo step prevede una rilevazione dei tempi da lavoro collegando direttamente i PLC delle macchine ai nostri server (anziché da rilevazione meccanica del singolo operatore come è oggi).

Sarà un passo graduale che ci permetterà di migliorare ulteriormente le performances di processo per la produzione di ponti differenziali fissi e sterzanti.